Nei mesi di novembre e dicembre dello scorso anno non c’è stata molta neve e così ho deciso di cercare degli altri soggetti da fotografare. Spesso
parto da casa anche senza nessuna meta precisa: mi piace molto lasciarmi ispirare dai tanti motivi che trovo per caso. Così anche quel giorno, mentre stavo trascorrendo un grigio sabato mattina passeggiando in una zona umida, all’improvviso, ho visto dei novelli di pioppo nelle acque basse. Ho iniziato ad interessarmi a queste piante e dopo un po’ la nebbia se ne è andata lasciando spazio alle montagne circostanti. Questa vista mi ha colpito moltissimo: alla fine ho capovolto l’immagine.

- © Hugo Wassermann, all rights reserved.

Valle d’Isarco, Novembre 2016, DSLR, 70-200/2,8, f.25 a 1/10 s, ISO 200, treppiede

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *