Anche questa esperienza giunge al termine. Se qualche anno fa mi avessero chiesto cosa avrei fatto in futuro sicuramente non avrei neanche immaginato di arrivare fino a qui. Per ogni storia c’è un punto d’inizio, la scintilla che fa divampare il fuoco. La mia storia inizia nel mio paese lungo la costa adriatica dove per trovare lembi di natura devi cercare a fondo. Questa è una delle mie prime foto, una delle più semplici e facili che ho fatto che però risvegliano in me moltissimi ricordi.
Quel giorno d’inverno sulla mia spiaggia non avrei mai pensato di vivere in Spagna e realizzare un reportage sullo stambecco iberico durante un anno. Dopo quell’esperienza decisi che era ora di osare un po’ di più, così con un amico e pittore inglese ci siamo trasferiti in una piccola fattoria sperduta nei boschi delle Lapponia svedese. Lì abbiamo vissuto due mesi realizzando un progetto a quattro mani. Infine dopo altri piccoli viaggetti mi sono preparato alla grande avventura: un anno nell’estrema provincia di Misiones, Argentina, vivendo con le comunità indigene Guaranì nella selva Misionera.
Se volete saperne di più potete visitare il mio sito: www.ismaeletortella.com

Ogni fine è sempre un nuovo inizio. Grazie Genius Loci.

- © Ismaele Tortella, all rights reserved.

Torino di Sangro, 13/05/2010, DSLR, 18-55mm f.5,6 a 1/400 s, ISO 100, treppiede

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *