Quando mi è arrivata la mail inerente alla chiusura di Genius Loci sono rimasto un po’ basito: secondo me rimane tutt’ora un manifesto che mette in evidenza argomentazioni importanti che vanno ben oltre lo spiegare una foto.
Penso che uno dei suoi punti di forza sia stato mettere a nudo l’esperienza, le sensazioni, le emozioni e il vissuto del fotografo. Questo ha fatto di Genius Loci qualcosa di particolarmente prezioso e arricchente per chi lo leggeva.
Io purtroppo lasciai il gruppo per motivi personali – gli stessi che mi hanno allontanato dalla fotografia naturalistica – ma questo non vuol dire che non abbia creduto nel suo manifesto.
Ora mi ritrovo a scrivere uno pseudo racconto per salutare questo interessante progetto. Per farlo ho scelto una foto a cui tengo tanto, una di quelle foto che sento intimamente e che ho voluto fortemente, una foto che mi è costata energia.
Racchiude i miei elementi principali, quelli a cui mi aggrappo quando ho l’esigenza di stare lontano dalla logorante routine quotidiana. La luna per me ha un significato importante, è la mia luce oltre il buio del tunnel, la notte la mia tranquillità.

- © Stefano Baglioni, all rights reserved.

Parco regionale del Corno alle Scale, DSLRl, 24-70 mm, f.16, 30 s, ISO 320

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *